SiO x Dad. La SiO ai tempi del Covid-19

Corso di formazione per docenti di Scuola in Ospedale
7 webinar 8 Maggio | 29 Maggio 
LocandinaProgramma

Il corso è organizzato dall’Equipe Formativa Territoriale della Lombardia:  Massimo Berardi – Claudia Canesi – Anselmina Cerella

SiO e ID: modalità di attivazione della didattica a distanza

Si comunica che sul sito dell’USR per la Lombardia alla pagina 
http://usr.istruzione.lombardia.gov.it/20200313prot4991/
è stata pubblicata la nota relativa a quanto indicato in oggetto. 

Vista la complessa situazione dovuta all’emergenza sanitaria conseguente all’infezione da CoVid19 e alla luce delle indicazioni normative, si precisa che tutte le attività in presenza di Scuola in Ospedale di Istruzione Domiciliare sono ovviamente sospese.
Tuttavia, in considerazione della particolare situazione vissuta da quanti si trovano ricoverati in ospedale o in convalescenza al proprio domicilio, si invitano i docenti ad attivare le migliori strategie per mantenere attivo il dialogo didattico e il contatto sociale, anche se a distanza.

Risorse per la DaD

Il progetto CLIPSO (CLassi Ibride Per la Scuola in Ospedale) mira a contrastare l’isolamento di questi studenti attraverso l’uso di tecnologie didattiche e di metodologie orientate all’inclusione che permettono di abbattere le barriere fisiche connesse all’ospedalizzazione o alla domiciliarizzazione.
Nell’area Didattica in Ospedale di CLIPSO  è stato creato uno spazio dedicato all’emergenza Covid-19. Sarà uno spazio aperto ai soli docenti ospedalieri sul  territorio nazionale. 

Le reti di Avanguardie educative e Piccole Scuole a supporto dell’emergenza sanitaria

 

 

Servizio di Istruzione Domiciliare (ID) per gli insegnamenti di ogni ordine e grado – Indicazioni operative per l’anno scolastico 2019/20

L’istruzione domiciliare si propone di garantire il diritto all’apprendimento, nonché di prevenire le difficoltà degli studenti e delle studentesse colpiti da gravi patologie o impediti a frequentare la scuola per un periodo di almeno trenta giorni, anche se non continuativi, durante l’anno scolastico.

Tutti i riferimenti nella Circolare USR Lombardia prot. 21216 01.10.19.

Scuola in ospedale in Lombardia – caratteristiche del servizio e modalità di accesso

La Scuola in Ospedale, che si configura come un’offerta formativa peculiare per una fascia di alunni in difficoltà, si propone di tutelare e garantire al tempo stesso il diritto alla salute e quello all’istruzione.

Tutti i riferimenti nella Circolare USR Lombardia prot. 21211 01.10.2019.

Linee di indirizzo nazionali sulla scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare

In Viaggio per guarire

In Viaggio per guarire”: seminario di avvio del progetto nazionale. Si è tenuta il 7 settembre a Milano la prima tappa del progetto.

Incontro veramente toccante dei ragazzi che raccontano la loro lotta contro il tumore.  Sono pazienti degli Spedali Civili di Brescia e andranno in giro per l’Italia per incontrare gli studenti degli ultimi due anni delle superiori e raccontare la loro esperienza. Il progetto e nato da Anna Maria Berenzi, docente di matematica che a marzo ha vinto il premio come ‘Miglior prof. D’Italia’

Articolo su Repubblica.it

Dlgs 66 / 2017

Art. 16
Istruzione domiciliare

1. Le istituzioni scolastiche, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, gli Enti locali e le aziende sanitarie locali, individuano azioni per garantire il diritto all’istruzione alle bambine e ai bambini, alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti per i quali sia accertata l’impossibilita’ della frequenza scolastica per un periodo non inferiore a trenta giorni di lezione, anche non continuativi, a causa di gravi patologie certificate, anche attraverso progetti che possono avvalersi dell’uso delle nuove tecnologie.

2. Alle attività di cui al comma 1 si provvede nell’ambito delle risorse finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente.